Sempre meno bordo sugli smartphone

Sempre meno bordo sugli smartphone

La tendenza delle case produttrici di smartphone è sempre quella di realizzare cellulari con display sempre più grandi, ma cercando di alleggerire il peso. Sembra un obiettivo molto difficile da realizzare, visto che non si riescono a scoprire nuovi materiali ancora più leggeri di quelli utilizzati attualmente eppure ci sono alcuni accorgimenti che riescono a far ottenere risultati sorprendenti.

Quella di eliminare o ridurre al minimo i bordi è stata un’idea che ha ormai un po’ di anni. Già LG, soprattutto con l’ormai famoso LG G2, era riuscita a realizzare uno smartphone con un display molto grande, eliminando la parte pulsanti e riducendo al minimo i bordi, facendo in modo che la dimensione massima del display possa essere utilizzata.

Questa tendenza si è sempre più confermata ed oggi vede il mercato un prodotto di fascia alta di quello che è un marchio che sta conquistando posizioni sempre più importanti in Europa, parliamo di Xiaomi, un produttore cinese che realizza smartphone di qualità elevatissima a prezzi molto più convenienti rispetto ai marchi più famosi, come Samsung e LG.

Il nuovo Xiaomi Mi Mix riesce a ridurre al minimo gli spazi inutilizzati ed ha al suo interno caratteristiche importantissime. Due versioni, una con RAM da 4GB e storage da 128GB e la versione Exclusive, con ben 6GB di RAM ed uno storage addirittura di 256GB.

I prezzi sono in linea con i famosi Galaxy S7 ed iPhone 7, aggirandosi intorno ai 600 dollari per la versione standard e 750 dollari per quella exclusive, ma le caratteristiche sono decisamente superiori e per questo lo Xiaomi Mi Mix sta andando decisamente aruba.