Dibattito sempre vivo sulla privacy online

Dibattito sempre vivo sulla privacy online

Nell’era dei Social, in cui si condivide tutto della propria vita online, anche troppo, il dibattito sull’importanza della privacy è sempre vivo e la ricerca di nuove soluzioni diventa sempre più importante.

Innanzitutto, nel nostro Paese è viva la memoria di Tiziana Cantone, che proprio a causa di una diffusione illecita di video quanto meno personali, ha portato la ragazza al suicidio. Il Tribunale ha deciso (e ci sembra assolutamente giusto) che Facebook, YouTube o qualsiasi altro servizio simile siano obbligati a rimuovere contenuti illeciti nel momento in cui ne entrino a conoscenza, senza dover aspettare un’ordinanza del tribunale, che potrebbe portare a ritardi che potrebbero causare epiloghi assolutamente spiacevoli come successo a Tiziana Cantone.

C’è poi la ricerca di soluzioni tecnologiche alla difesa della propria privacy. A tal proposito, un’idea di AVG Innovation Labs è quella di realizzare una spilla con un logo “Do Not Snap”, che significa niente scatti. Grazie ad un software (ancora non integrato nei famosi Social) sarebbe possibile oscurare automaticamente il volto di chi indossa la spilla.

Pensate alla reale possibilità di apparire su molti scatti sui più importanti Social a vostra insaputa, mentre siete in una località turistica, piuttosto che ad una festa o in qualsiasi luogo pubblico. Le aziende stanno cercando delle soluzioni perché la nostra privacy possa essere difesa e quella di AVG ci sembra una buona idea.

Cosa ne pensate?